Se fosse stato…

Se l’amore fosse stato comprensione,

accoglienza, sentire comune,

andarsene per le steppe,

incatenarsi alla medesima croce

– che portiamo più o meno con disinvoltura-

Se fosse stato cullarsi del niente,

con i soffioni tra le dita,

e le spine acerbe da maturare al sole,

ed i pirati e le quaglie svolazzanti sulla nostre povere navi.

Se fosse stato le cose che mi hai insegnato, per prendermi cura di me, e di TE, e degli altri che non sanno;

di scorribande furiose e lacinie strette,. fino al fondo del dirupo più nero.

E l’intravedsrsi una luce sottile

dentro il tuo desiderio di me…

Se fosse stato… sarei rimasta..

MITRUCCODIPOESIA©