Mimi dell’etere

Respiro compliance d’eterno,
plastica, durevole, che permea
il tessuto in replica.

Si imbrigliano patetiche
sierosità rinnegate,
nelle trame sottili
della sua luce vitale.

Non era aria come credettero,
ma etere permesso alla sostanza
che l’originò.

Potrai, volendo
mimarne l’essenza,
ma sarai riconosciuta copia.

Mai siamo stati atmosfera.

MITRUCCODIPOESIA ©