Dimenticanze

Non ho spento la luce

ero troppo confusa

di quella bella confusione

che porta dimenticanza

in quel malinconico sorriso assente

Non ho neanche chiuso la porta

sempre per quella confusione

Distratta dal cuore ipertrofico

la memoria si perde

per un nesso” logico”tra bellezza e catalessi

Vorrei la luce accesa e la porta aperta per sempre

MITRUCCODIPOESIA ©