Sorridi Amore …

Sorridi Amore

che è finito

il tempo delle cantilene,

dell’ordine,

del formattato

Che il giusto degli altri

non è mai stato il nostro

Che una radice di rabarbaro

può bastarci,

e a difenderci

le tremolanti voci

gli schiamazzi del bosco,

i teschi appesi fin sulla vetta degli abeti

Sorridi che non siamo morti

per così poco ,

e ridi, ridi ancora;

toccherà anche a noi morire …

…forse…😃

Che per amore io li allontano…ma tocca a te finirli…

image

febbraio 2017

Estirpa

Estirpa Mia bambina

Finché non cala la luna

Senza incantarti sulla terra dismessa

Approfondendo con la zappetta

Fino al profondo delle radici

che non resti traccia stolonifera o bulbifera di infestanti

E restino solo viole di campo e margherite bianche.

I colori dell’anima

Mitruccodipoesia

Cos’è?

Cos’è l’Amore…

se non quel forte desiderio

che ci rende animali,

che ci fa istinto brado

dimentichi del tempo e delle consuetudini?

Amore?…no io non ci credo a quell’Amore affievolito,

che sa di noia,

che profuma di innaturali essenze

Non ci credo a quell’Amor cordiale,

che non abbia mai mangiato

il frutto della passione,

che non sia odorato di bestia

Non ci credo a quell’Amore

che si è addormentato- per finta o per verità- senza esser mai stato animale …

Caro Amore

Caro Amore

ogni giorno con te è un paradiso

a dispetto di chi ci ha fatto tanto male

Caro Amore

la nostra guerra non è finita

ma io sono forte

e tu di più – lo hai dimostrato-

Caro Amore che hai sconfitto

tutti i tuoi mostri

e sui miei ci lavori ancora;

Sono troppe le ferite aperte, tu lo sai, ma rassicura la tua parola “ho una vita per riaggiustarti il cuore”

Caro Amore che sei speciale

perché parli poco e tanto fai

Che mi compensi dove io manco e mi travolgi con un solo sguardo

Caro Amore che Dio mi ha creato su misura ; perfetto nella sua imperfezione

Caro Amore che credevo fragile ed insicuro e che invece era tattico e certo

Caro Amore abbi pazienza se il cielo a volte si fa nuvolo, se digrigno i denti, se questi tempi ci dividono.

Io sono il tuo fiore e tu resti il mio

MITRUCCODIPOESIA ©

Inginocchiati!

Inginocchiati!!!

L’Amore chiede, passato il non ritorno,

adorazione,

schiavismo “spontaneo”,

totale dipendenza al servilismo incantato.

L’ Amore è un dittatore; vana è la fuga dalla sua indole egoistica

Copri questa terra brulla di petali di rosa, che i piedi non crollino sopra le disuguaglianze del cammino

Inginocchiati senza parole, dai luce ai gesti;

non ha voce l’Amore, di verbo non si sazia.

E crolla inesorabile

se non lo servi

Inginocchiati!

MITRUCCODIPOESIA ©Una-tantumMensileAnnuale

Fai una donazione una tantum

Scegli un importo$5.00$15.00$100.00

In alternativa inserisci un importo personalizzato$ 


Apprezziamo il tuo contributo.Fai una donazione

Servi e padroni a scambio

L’unico posto…

Il posto dei santi è l’unico luogo dove dovremmo stare tutti…

Senza desideri …svanisce il senso di una vita

https://youtu.be/6bSM4_Q5nW4

Anche se sono guai…

Guai in dirittura d’arrivo

I bei guai iniziano adesso,
non è mai troppo tardi
per mettersi nei casini
Finora si era giocato,
forse per paura di mettersi nei guai
È la comprendo, si che la comprendo.
Sulla mia pelle ha lasciato dei
bei solchi ,
ma adesso che ti guardo negli occhi
e mi guardo nella testa confusa,
ho per la prima volta nella mia vita,
la certezza che tu sei il mio guaio
ed io la tua rovina
Perché dove c’è amore non ci può essere poesia .

MITRUCCODIPOESIA©

Il nodo scorsoio

Si perde nei girovaghi pensieri

il senso di una vita.

Attraverso scuri e sbiechi occhi

non è possibile prevederne le mosse

So che la bruttezza ha il sapore

del non detto; taciuto per indole meschina

Così mi accaparro solo di occhi di lago;

limpido e non oscurato dalla fanghiglia.

Immersa nel fondo, mi siedo, oltre l’avventura di esserci nel solo modo che conosco; la verità è un nodo scorsoio, ed ognuno sceglie i suoi marinai.

MITRUCCODIPOESIA ©unnamed-7

Non ti ha mai amata

Certo, dopo di me,

non ti ha mai amato

A dire il vero
non deve averti amato Mai
se ha voluto amarmi

Tante volte si dicon cose per dire,

si fanno cose per fare,

ma è l’Amore che svolta:

Guardaci !!.mi vedi? ci vedi ?

‘contro la volontà dell’ abitudine
e i ricatti ai disamorati-

-In realtà ci hai visto molto prima-;

parlava il suo corpo, si esponeva il mio;

finché Siam bestie è divino il segno

che mai si scontra -assenti i recettori all’altrui arroganza-

con le offese del ciarpame mosso da invidia o insito negli  ‘”eroi”malformati

Mi ha sempre amata, l’ho sempre amato, perché è così che si Ama: istantaneo…è per sempre…

MITRUCCODIPOESIA ©


Il nodo scorsoio

Si perde nei girovaghi pensieri

il senso di una vita.

Attraverso scuri e sbiechi occhi

non è possibile prevederne le mosse

So che la bruttezza ha il sapore

del non detto; taciuto per indole meschina

Così mi accaparro solo di occhi di lago;

limpido e non oscurato dalla fanghiglia.

Immersa nel fondo, mi siedo, oltre l’avventura di esserci nel solo modo che conosco; la verità è un nodo scorsoio, ed ognuno sceglie i suoi marinai.

MITRUCCODIPOESIA ©unnamed-7

Assenza e coraggio

E presi i veli ne costruì teli a copertura;

inabissarsi nell’assenza era l’unico modo per proteggersi…da se stessa

Alcuni ne ebbero paura, scambiando

la paura per aggressione; la chiamano paura della paura, ed è degli inabili egocentrici.

Gli assenti si impauriscono da soli …

per diventare coraggio.

MITRUCCODIPOESIA ©Frasi-cristiane-belle-515

Distanza

Dolore di mancanza,

che non s’acquieta, amore

E stringe al petto,

avido, senza freno,

al picco.

Questi tempi,

lontani,

E ti chiede l’amore :

Hai visto che mostro che sono ?

E un sorriso cancella il sapore del vuoto

Merita la mancanza

il singhiozzo incessante,

ed il mostro l’amore.

E tu che non ti spaventi di me,

il mio ultimo dono.

Fino alla fine.

Mitruccodipoesia