Casa è fame

Vengo

vengo alla mia casa

Lì c’è il tuo sorriso

che ripaga

delle passate amarezze da sottomessi

Leggere

le note dell’Amore

rispondono alle paure

Labili sono ormai i cattivi ricordi

e restano intatti i baci di fame

Ogni bacio è un morso tra i morsi

Carne ed anima allo sfinimento

dopo la guerra combattuta

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.