Fiore di campo

Pronto è  a fiorire,

in ombrella bianco violacee,

il tuo fiore di campo.

Oh, non sono queste le mie mani;

il fine dell’unghia, appuntita e letale,

non assomiglia ai verdi e teneri sepali

del composto fiore,

nè al mio ventre;

interrato giace

a trasmigrar nutrimento,

nè ai miei occhi;

molto più lontani

a crear tracce  in stoloni…

L’ombrella che s’apre

è lo schiudersi

delle mie labbra;

a darti baci,

per rimediar

questa natura selvatica…

 

E.M

 

5 commenti

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.