D’improvviso un lampo

D’improvviso un lampo;
nella pioggia tra i faggi,
avrebbe creato un nuovo mondo.
Pregavano docili quelle mani,
lei di certo non si rifiutò.
E pronta al sostegno,
si vestì di quelle luci,
che l’abitavano da sempre.
Così oggi c’era,
domani non si sa;
perché non sempre si può brillare,
e non sempre per tutti.

E.M

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.