Vasilisa

La catena
Pesticciavo tra gli spilli
e poi nella brace
un ciondolo
Travestire un gesto
renderlo delicato
non mi aveva ingannata.
Senza anima
non si toccano
le cose degli altri.
E l’anima insegna,
tra riti e antiche danze,
la guerra ai senza volto

E.M

7 commenti

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.