Il mio equilibrio

Tu sei il mio equilibrio,
la docile mano che si fa Potenza,
dove mi perdo.
E siccome l’intelligenza ti guida,
se mi frammento non ti scomponi,
e sorvoli.
Sorvoli così bene,
che chi non ti conosce,
può supporre indifferenza.
Io so che è il tuo modo di sedare l’eccesso che è in me.
Così che rabbia e apatia diventino amore.

3 commenti

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.