Detective per un giorno

Ho pensato che fosse bello provarci,
restituiti i dati accumulati,
preso meriti ed oneri,
ho poi cambiato strada.
È stato tutto troppo facile,
si sono riaperti i cassettini della
memoria.
Dati insignificanti l’altro ieri,
ieri avevano il loro peso.
Così mi rammento quando piccina
frugavo le tasche,
mai per le cento lire…
Più per la poesia di scoprire un segreto.
Oggi non ho più voglia di indagare
su libri anche troppo aperti.
È un po’ stato come scoprire l’ultima Spezia di un risotto orientale mai gradito,
come per dire ne sono ancora capace,
anche senza pathos.
Si cambia…ogni giorno si è nuovi,
ed è anche bello.
Non avrei mai pensato di venir pagata per fare la spia …

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.