Crash

Crash ripete l’ostinata mente,

e non si acquieta.

Così un po’divertita ed indispettita

proseguo nel gioco dell’ostinazione,

che non mi appartiene.

Dentro, fuori, sopra e sotto;

qualsiasi altra strada è sempre più appagante del programmato.

Si fa per dire che bisogna insistere.

 

 

5 Comments

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.