Il pittore

Dipingimi, senza contorni
Tu spiegami gli acquerelli
tra le tue dita,
dell’incarnato,
il blu
sulle guance

Dei cenci fradici di colore,
il senso.

Ora mi muovo,
innaturale e furibonda,
tra le vernici e la secca tintura.

Basta un po’d’acqua
e si rinnovano i toni…

Di questo supplizio vestito di rosso,
è salvo il domani,
senza definizione.

4 Comments

  1. Splendida l’immagine vivida ,
    e le tue parole d’ accompagno.
    Mai indomita .
    Ad abbracciare pronta
    le sfumature dell’ ignoto,
    il prossimo periglioso e rosso ..
    eccitante come la passione che
    preservi nell’ agire e nell’ ardire.
    Sempre viva e vivida anche Tu come quei colori di vernice non piu’ secca.

    Piace a 1 persona

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.