La fuga

Amore andiamo, che è tempo di sparire.

Potrei ritrovarmi impigliata

entro indistricabili reti,

e soffocare dei loro rigurgiti.

Poi non ci sarebbe più spazio,

dove rilasciare contratture persistenti,

dal mandibolare ai piedi .

Se queste ombre persistono,

non avrò ragione

di liberarmi del non vissuto.

Sperimentiamo invece la fuga…

E.M copyright

7 Comments

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.