Cric crac

imageCri crac.

Schiusa di uova,

le spalle aggrucciate.

Crepe di ruvide e calcaree nidiate.

 

Gracchia la rana, scossa dal gelo

Non c’è  tempesta è solo arcobaleno.

 

Spinta del fiume, lento e impetuoso

A tratti si muove l’insolito gioco.

 

Cric crac , gola preclusa,

edema esteso.

Io resto muta.

E.M copyright

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.