Canto senza sole

Non sono più vigore,
ma lenta rassegnazione.
Perciò correggimi.
Includimi nella tua vita, 
come un fiore delicato.
Ed acqua e baci di sale marino.
Fino alla fine.
L’amaca, della mia sofferenza incalcolabile,
vibra senza il sole.

 

E.M copyright

3 commenti

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.