Il bacio

Puoi salire interdetto

e celere,

ma non scendere

senza pensare.

Cala la notte

ed è bellissimo dimenticare.

Uno, due, tre piani,

forse quattro;

di Grovigli un’estasi.

E tu mi guardi, 

come mai mi hai guardato.

Non c’è fine; 

questo il tuo ed il mio respiro.

Un bacio è il solo mezzo leggero

da offrirsi,

senza cader nella trappola

di rifugiarsi.

Copyright EM

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.